Felice Patacca

Vive e lavora a Roma, nel ’74 si iscrive all’Università La Sapienza di Roma e frequenta per tre anni la facoltà di architettura di “Valle Giulia”, nel contempo consegue l’attestato di Industrial Designer, presso la Regione Lazio. Nel ’77 crea la cooperativa grafica “Linea 10”, come società di servizi per l’architettura, realizzando, oltre a disegni esecutivi per studi professionali, plastici architettonici e prototipi, anche la mostra di Archeologia Industriale presso il Palazzo dell’Esposizione a Roma. Nel ’78, dopo aver frequentato il laboratorio storico dei modelli del maestro A. Valentini, costituisce il “Laboratorio di architettura” dove esalta l’importanza dei modelli nelle fasi di progettazione architettonica con la sperimentazione di nuove tecniche e la continua ricerca di nuovi materiali atti a valorizzare il progetto. Negli anni ‘80 inizia una continua collaborazione con lo studio di architettura per strutture sanitarie ed ospedaliere dell’Arch. R. Angeletti e con lo studio dell’Arch. G. Saraceno, nel contempo realizza numerosi modelli di architettura migliorando la qualità esecutiva e percettiva fino a cogliere e rappresentare l’essenza di pensiero del progetto. Nel ’96 costituisce la società “Archdelta Servizi per l’Architettura” unendo l’artigianalità e la professionalità alle nuove tecnologie digitali. Nel ‘98 nasce l’associazione Unione Modellisti Romani di cui è il Presidente. Dal 2003 al 2009 è iscritto all’ADI (Associazione per il Disegno Industriale), nel 2003 inizia, inoltre, la docenza presso la RUFA con un corso di Modellistica. Nel 2005 tiene due seminari, uno a Roma e uno a Piacenza, intitolati “Dall’idea al plastico”. Nel 2010 tiene un Corso di Laurea in Disegno industriale – Laboratorio Per Prototipi 3 presso la Facoltà di Architettura “L. Quaroni” dell’Università Sapienza di Roma. Nella sua ultratrentennale attività ha realizzato moltissimi modelli architettonici di rilevanza internazionale, tra i quali il “ponte sullo stretto di Messina”, esposto nel padiglione Italia all’expo di Shanghai, la Nuova Stazione Tiburtina di Roma, il nuovo Auditorium di Firenze per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Nel 2012, per la sua grande esperienza nell’ambito della realizzazione di modelli e per la sua costante ricerca della qualità, la CNA di Roma ha inserito l’Archdelta nel Repertorio delle Eccellenze Romane.

www.archdelta.eu