Katia Titolo

Nata a Roma nel 1979, consegue la maturità classica presso il liceo “E. Duni” di Matera. Affascinata dalla storia e dalle avanguardie artistiche dell’Europa orientale si trasferisce in Polonia dove, terminato il corso di studi in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Wroclaw (PL), si interessa di arte visiva e performativa partecipando a diversi progetti artistici nella città di Breslavia.
Specializzata in pittura, restauro pittorico e semiotica dell’arte sviluppa una passione per il teatro, la sua storia e le sue forme di rappresentazione. Si occupa di scenografia teatrale. Collabora regolarmente con diversi artisti e produzioni tra le quali le società CAPOTRAVE e INFINITO srl per le quali realizza fra le altre, le scenografie di ” NON QUI NON ORA” di Andrea Cosentino – Teatro Palladium, Festival Teatri di vetro – prodotto da Infinito srl, “HANNO TUTTI RAGIONE” di Paolo Sorrentino, con Iaia Forte- prodotto da Infinito srl, “ PECORE NERE” Di Stefano Benni, prodotto da Infinito srl, Mittelfest 2016, “MISTERMAN” – Compagnia Capotrave, “NEL BOSCO”- Compagnia Capotrave, “FANTASTICO ITALIANO” di Simone Faloppa\Circolo Alekseev – Festival Armunia “Inequilibrio” – Castiglioncello AR, “VIRUS” Compagnia Capotrave, “LOURDES” Compagnia Capotrave, con Andrea Cosentino – vincitore del premio Teatri del Sacro 2015, “CLAN MACBETH” Compagnia Teatro delle Ombre – Teatro degli Avvaloranti –Città della Pieve (PG) –prodotto dal Teatro Eliseo.
Dal 2016 collabora all’allestimento di “FIGARO! OPERA CAMION” e “DON GIOVANNI – OPERA CAMION”, scenografie di Gianluigi Toccafondo, prodotti dal Teatro dell’Opera di Roma