Il museo come opera d’arte

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.

Il curatore underground Giorgio de Finis incontra gli studenti RUFA

Il museo come opera d’arte è il titolo del Talk Rufa a cura di Nicolas Martino che vede come protagonista il curatore indipendente Giorgio de Finis, uno dei volti più underground della scena contemporanea della capitale. L’appuntamento è per mercoledì 16 dicembre, dalle 15 alle 17 in aula magna. L’ospite ragionerà con i partecipanti sulla natura degli spazi museali contemporanei. Vero e proprio rivoluzionario di un’idea ottocentesca di museo, de Finis è l’ideatore e creatore del Maam e del museo diffuso di Formello, entrambi progetti sperimentali in cui lo spazio museale e quello della vita quotidiana si intrecciano a vicenda per dare vita a un’opera d’arte collettiva in continuo mutamento. Giorgio de Finis quindi racconterà le sue esperienze e i risultati raggiunti in questo cammino dedicato alla messa in discussione dei principi basilari della museografia. Per info e prenotazioni rivolgersi in segreteria.