focus

Aperto il bando per due residenze artistiche a Pechino da 5mila euro

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.

Favorire lo sviluppo delle conoscenze ed esperienze personali dei giovani vincitori, sostenere la ricerca artistica attraverso il confronto tra diversi ambienti in un’ottica di scambio internazionale e promuovere i rapporti culturali tra l’Italia e la Cina. Sono queste le finalità del premio “Italia-Cina” edizione 2019, promosso dal Ministero degli esteri, dal Ministero per i beni e per le attività culturali, dall’Istituto italiano di cultura di Pechino, dall’Istituto Garuzzo per le arti visive e dal National art museum of China.

Per gli artisti che decidono di prendere parte al progetto è possibile ottenere dei bonus da 5mila euro per due residenze artistiche a Pechino, con lo scopo di far divenire reale un’idea. Durante il soggiorno, infatti, ogni artista vincitore realizzerà il progetto presentato all’atto della domanda di partecipazione.

La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 7 giugno alle ore 12. Il premio si rivolge ad artisti di cittadinanza italiana tra i 18 e i 35 anni con almeno una collettiva e una personale alle spalle e una buona conoscenza dell’inglese (B2).

Si offrono, nello specifico, due borse di residenza di due mesi ciascuna a Pechino. Ogni borsa include: viaggio di andata e ritorno (esclusi i visti); 5mila euro di cui 3mila a copertura delle spese di vitto e alloggio e 2mila per la produzione delle opere; disponibilità di spazi per operare a contatto con l’ambiente artistico e culturale cinese, avvalendosi di attività di tutoraggio. Le opere prodotte saranno oggetto di una mostra da realizzarsi entro la fine del soggiorno presso una sede individuata dal National art museum of China. È prevista, inoltre, una documentazione fotografica in alta definizione delle opere realizzate ed esposte a Pechino e relativo catalogo finale.

Il form di partecipazione si può compilare sul sito www.residenzeperlarte.com.