focus

Quando l’arte si muove con la beneficenza

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.

Ampliare il circolo virtuoso già esistente tra il mondo dell’arte e le associazioni di volontariato. Parte da questo assunto l’esperienza che l’onlus “art4aid” porta con passione avanti. Il progetto, nello specifico, consiste nella realizzazione di una piattaforma mediatica di scambio in cui gli artisti di varie discipline mettono a disposizione le proprie opere, acquistabili da qualsiasi utente a fronte di donazioni ad enti e organizzazioni che operano nel terzo settore.
Il principio è quello delle aste di beneficenza, delle mostre dedicate e degli eventi con finalità benefiche, ma l’intento è quello di amplificarlo e renderlo permanente e più fruibile attraverso una piattaforma online.

L’artista è il principale donatore all’interno del progetto. Tocca a lui scegliere, valutare e mettere a disposizione un’opera, decidendo di trattenere una percentuale del valore dell’opera (non superiore al 50%) come rimborso spese. Tocca sempre all’artista scegliere poi le possibili associazioni di volontariato destinatarie dei proventi.

L’acquirente, che agisce sulla piattaforma di art4aid, fa un acquisto virtuoso e consapevole, portando a casa un’opera il cui valore etico va ad accrescerne quello intrinseco. Anche l’acquirente può scegliere l’associazione destinataria dei proventi tra quelle selezionate dall’artista e contribuisce a costruire un canale di reciproca collaborazione tra l’arte e la cooperazione, agevolando la comunicazione, la comprensione e l’abbattimento di barriere.
Per saperne di più: https://art4aid.it/.