绘画和雕塑

Un workshop dedicato alla pittura di Victor Hugo

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.

Si svolgerà giovedì 23 maggio, nell’ambito del corso di pittura riservato agli studenti del primo anno, il workshop “Acque Scure”, curato dal docente Fabrizio Dell’Arno con la presenza di Guido D’Angeli e Antonella Nardi. L’incontro, sponsorizzato da “Winsor&Newton” che offrirà i materiali necessari agli allievi, è incentrato sull’opera di Victor Hugo, autore del romanzo Notre Dame de Paris, ma anche eccelso pittore.

La parola scritta ed il disegno sono una presenza costante nella vita dello scrittore, benché egli abbia sempre cercato di relegare la sua produzione all’ambito privato. A Charles Baudelaire, che ricordava la “magnifica immaginazione dei suoi disegni”, Victor Hugo scrisse: “sono felicissimo e molto fiero del fatto che abbiate una opinione positiva di cose che io chiamo i miei disegni a penna. Ho finito per mescolare matita, carboncino, nero seppia, nero fumo e ogni sorta di bizzarra mistura per riuscire a rendere approssimativamente ciò che ho negli occhi e soprattutto nella mente”.

Il workshop si concentra sugli inchiostri naturali, i coloranti, gli inchiostri incompleti, i succhi colorati e le lacche, seguendo gli antichi ricettari risalenti al medioevo fino ai primi del XIX secolo. In questo scenario, che si apre poi alle moderne tecniche grafico-pittoriche ad acqua, si sperimentano i colori ad acquarello e gli inchiostri della “Winsor&Newton”, storico marchio inglese produttore dei primi acquarelli umidi in tubo, una rivoluzionaria invenzione risalente al 1835.