Workshop di Montefiore Conca, ancora una volta una grande esperienza artistica

Gli studenti si sono cimentati con la creazione di teatrino Kamishibai

Anche quest’anno si è svolto l’interessante workshop dedicato alla stampa d’artista, intitolato “La scatola magica” e svoltosi nella suggestiva cornice dll’Opificio della Rosa nel castello di Montefiore Conca, dal 2 al 13 luglio. Con il coordinamento dei docenti Maria Pina Bentivenga e Umberto Giovannini, cinque allievi della Rufa e cinque della Central Saint Martins si sono cimentati con la creazione di un teatrino Kamishibai con circa 10 tavole ciascuno, realizzato con tecniche miste e basic printmaking. Ogni allievo è partito da una storia scelta e scritta da sé, procedendo attraverso l’analisi di spunti narrativi e analizzando la storia per punti anche attraverso il racconto di piccoli monologhi teatrali: «Iprimi giorni abbiamo alternato momenti dedicati alla progettazione a momenti dedicati alla narrazione – ha spiegato la docente Bentivenga – il terzo giorno abbiamo spinto ognuno degli allievi a narrare la storia attraverso l’uso di oggetti con la funzione di personaggi. Abbiamo cercato di metterli in una condizione di spaesamento, lontano dalle loro certezze per mandarli in direzioni diverse».

«È stata un’esperienza meravigliosa per la sperimentazione tecnica, per lo scambio tra gli allievi, per la bellissima energia che si è creata nel gruppo. Forse – ha concluso la docente – uno dei workshop più interessanti e formativi a cui io abbia lavorato e da cui, seconfo me, gli allievi hanno appreso qualcosa di molto importante». Il giorno dell’Open day, previsto il 17 settembre (per info clicca qui), sarà possibile vedere i lavori di alcuni ragazzi, che racconteranno anche la loro testimonianza su questa esperienza molto formativa.