Pittura e Scultura

Ceramica d’arte, ecco il Concorso internazionale di Gualdo Tadino

Sono aperte le iscrizioni al Concorso internazionale della Ceramica d’arte, organizzato dall’associazione turistica Pro Tadino. Si tratta di una delle iniziative più longeve nel campo delle arti visive: dal 1959 hanno esposto fino al 2009 oltre 600 artisti italiani e 400 di altre 41 Nazioni, con un successo che è andato man mano crescendo nel numero dei partecipanti.
Il concorso a tema ha consentito agli artisti italiani e stranieri di esprimere esperienze di avanguardia e tecniche innovative nell’arte ceramica con Premi assegnati ad illustri artisti. Tra i tanti premiati i più prestigiosi sono stati Edoardo Abbozzo, Lee Babel, Angelo Biancini, Pino Castagna, Salvatore Cipolla, Otto Eckert, Goffredo Gaeta, Guido Gambone, Nedda Guidi, Vlastimil Kvetensky, Hans Marks, Muky, Aligi Sassu, Nino Strada, Natalia Nicolaevna Viatkina, Carlo Zauli.

La call è aperta come sempre ad artisti italiani e stranieri. Per quest’anno il tema è “L’acqua meraviglia della terra”, che dovrà essere espresso in un’opera scultorea tridimensionale anche di piccole dimensioni. Le opere che saranno ammesse al concorso verranno esposte in mostra nel Museo Civico Rocca Flea nella città di Gualdo Tadino, dal 2 settembre 2017 al 7 gennaio 2018.
Il vincitore si aggiudica un riconoscimento in denaro di 3000 euro. Al secondo e al terzo andranno, rispettivamente, 2000 e 1000 euro.
La scadenza per inviare la domanda di partecipazione è il 16 giugno 2017.
Tutte le info sul sito: http://www.protadino.it/index.php/39-concorso-internazionale-della-ceramica

Bando: https://www.unirufa.it/wp-content/uploads/2017/04/BANDO-XXXIX-concorso-Ceramica-31-marzo-2017-1.pdf