Cinema e Fotografia

Susanna Nicchiarelli vince il premio Orizzonti al Festival del Cinema di Venezia

La scuola di Cinema RUFA si conferma un’eccellenza. Non solo per i risultati accademici, ma anche per i riconoscimenti collezionati dai nostri docenti. Tra questi non possiamo fare a meno di menzionare quello da poco ottenuto dalla nostra docente di cinema, nonché regista, Susanna Nicchiarelli. Il suo biopic “Nico, 1988” ha vinto il Premio della sezione Orizzonti del 74esimo Festival del Cinema di Venezia.
L’attrice danese, cantante e cantautrice Trine Dyrholm, che ha vinto l’Orso d’Oro a Berlino del 2016 per il suo ruolo nel film “La comune” di Thomas Vinterberg, svolge il ruolo di protagonista in questo tipo biopic, che si concentra sugli anni 1987 e 1988 gli ultimi due anni della vita di Nico.

Il biopic inizia nel 1987 con Nico, musa di Andy Wharol e cantante del gruppo Velvet Underground, che a 48 anni è in tour in Europa come solista con un nuovo manager. È insieme al figlio Ari, che lei ha affermato fosse concepito con Alain Delon, anche se lo stesso Delon ne negò la paternità. Nico è morta nel 1988 mentre era in vacanza con Ari a Ibiza. La sceneggiatura della Nicchiarelli si basa su interviste con Ari e con Alan Wise, allora il direttore di Nico. La storia è incentrata sull’artista, la madre e il ruolo iconico che ha rivestito nel corso di quegli anni.

Dal 12 ottobre sarà nelle sale italiane.

Complimenti Susanna!