3 maggio 2015
Berlino

Tipologia

Consigliato per:

  • Cinema

Fabio Mollo porta il suo film a Berlino

Domenica “Il Sud è niente” sarà proiettato nella capitale tedesca

Domenica 3 maggio a Berlino viene proiettato il film Il Sud è niente, di Fabio Mollo, giovane regista e docente RUFA di cinema. La pellicola viene presentata in presenza del regista all’interno dell’iniziativa Cinemaperitivo del Kino Babylon, in Rosa-Luxembourg-Str. 30, 10178 Berlino.
Alla proiezione seguirà un dibattito con il regista, in cui ci si confronterà sulle tematiche del film.
L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa “Frauen und Mafia 2015” dell’associazione “Mafia? Nein danke!”.
Il film racconta infatti la storia di Grazia, introversa adolescente il cui corpo è cresciuto con sembianze maschili come a voler riempire il vuoto lasciato dalla morte del fratello Pietro. Grazia non riesce ad avere un dialogo con il padre, venditore di pesce della periferia di Reggio Calabria, sempre più pressato dalle richieste di un malavitoso locale. Quando, durante un bagno notturno, la ragazza crede di vedere il fratello Pietro uscire dall’acqua e avviarsi verso la città, cercherà di trovare le risposte che non ha mai avuto. L’esordio nel lungometraggio di Mollo è un lavoro che punta più sul dato fisico che sulle parole, sempre smozzicate, rabbiose, sussurrate, incapaci di restituire una verità nascosta dall’omertà di una terra uccisa a colpi di silenzi e complicità. Luogo di confine, lo stretto di Messina si dimostra la cornice perfetta per una vicenda che si coagula intorno al concetto di cambiamento, inteso nella sua accezione di evoluzione, rinnovamento e scambio.

Intervista su Insideart a Fabio Mollo