20.01.2019
via Nizza, 138

Tipologia

  • Conferenze

Consigliato per:

  • Pittura

RUFA, Renato Fontana e Greg Jager: l’arte visuale al Macro.

Nell’ambito del nuovo allestimento del Macro, il Museo d’arte contemporanea di Roma, il visual artist Greg Jager, grazie anche al supporto fornito da RUFA, ha prodotto “Metamuseo”. Si tratta, nello specifico, di un’opera di 100 metri quadri che si è già materializzata nel foyer del museo. Allo scopo di comprendere i contenuti di questo progetto, domenica 20 gennaio alle ore 18, nella Sala cinema del MacRo, l’artista si presenta al pubblico raccontando il proprio processo creativo, ponendo lo sguardo sulle avanguardie della creatività urbana, sui sistemi di produzione, di diffusione e promozione del proprio lavoro. Il talk, intitolato “Graffiti Avant-garde”, sarà introdotto e moderato da Renato Fontana, esperto di cultura visiva e osservatore attento delle relazioni che intercorrono tra comunicazione e cultura, arte e media.
L’installazione, unica nel suo genere, nasce dopo due mesi di indagine sugli spazi espositivi del Macro, fondendo la reinterpretazione grafica del concept di “STUDIO ODILE DECQ” e basandosi sulla graficizzazione di alcuni punti di vista del corpo museale. L’artwork segue il rigoroso schema cromatico del museo: nero e grigio per la lobby e per i percorsi sospesi, rosso per l’auditorium e per la caffetteria, bianco per le sale espositive.

Greg Jager, classe 1982, nel suo divenire pone in costante relazione la grafica astratta con i contesti architetturali, rendendo il “segno” spaziale e materico, con l’obiettivo di spiazzare l’osservatore facendolo immergere in una dimensione astratta. Nel solco del processo innovativo che segue dalla sua fondazione, la Rome University of Fine Arts è partner culturale dell’esperienza.