Marco De Rosa

Classe: 1991
Nazionalità: Italiana | Italian
Corso di laurea: Fine Arts - Scultura | Sculpture

 
Marco De Rosa nasce a Roma il 9 Novembre 1991. Frequenta il corso di Scultura presso la Rufa – Rome University of Fine Arts – dove consegue la laurea di secondo livello nel 2015. Tra il 2012 e il 2015 collabora come assistente con vari artisti come lo scultore Simone Bertugno. Nel 2016 apre insieme ad altri artisti coetanei lo Spazio In Situ, un artist-run space nel quartiere romano di Tor Bella Monaca dove attualmente lavora. La sua ricerca artistica verte su concetti quali lo spazio, la realtà e l’inutilità intesa come concetto statico di un mondo apparentemente perfetto ma privo di scopo. Lavora attraverso vari medium tra i cui fotografia, pittura e istallazione creando opere che l’artista stesso definisce non-ready-made.
 

Geometria organica

La scienza ha sempre supportato l’uomo nella scoperta dei fenomeni che cercano di svelare i meccanismi che regolano il nostro mondo. Usando la geometria, che Marco adotta come base per i suoi lavori, l’artista ha reso visibile quella che è per lui la griglia virtuale in cui viviamo, in cui ci collochiamo. Ponendo la natura come “madre” creatrice (Natura naturans), che genera in modo organico, giunge a esaminare un legame molto stretto tra la geometria, la matematica e l’uomo stesso.

Nel concetto d’identità, relazionato all’individuo e ad altre realtà, ha elaborato varie ipotesi formali, che lo hanno portato a interrogarsi sull’idea della geometria come fenomeno estetico, fino ad utilizzare l’espressione da cui ha preso nome la sua tesi: “Geometria organica”.