Aldo Colonetti parla di Gillo Dorfles

Incontro gratuito al macro di via Nizza sugli sconfinamenti tra discipline del critico centenario

Gillo Dorfles è noto per essere uno dei più grandi teorici e critici italiani d’arte contemporanea. Parallela a questa attività e fin dall’inizio della sua carriera Dorfles ha sempre dipinto e una selezione dei sui lavori è in corso fino al 17 aprile al Macro riuniti nella raccolta Essere nel tempo. A completare la retrospettiva dedicata al maestro anche una serie di incontri organizzati dal critico Achille Bonito Oliva e incentrati sul pensiero di Dorfles. L’ultimo appuntamento di febbraio è previsto per il 27 quando il filosofo Aldo Colonetti, diretto allievo del pittore, tiene un incontro intitolato Dorfles, aperta autarchia e incentrato sugli sconfinamento di discipline, design, critica, pittura e architettura del suo maestro. Dalle 17:30 alle 19:00, il Macro di via Nizza ospita l’incontro a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.