Città effimera: arte, scienza, follia

03 – “CITTÀ EFFIMERA- ARTE, SCIENZA, FOLLIA” – ANICA HUCK PIAZZA DEL TEATRO DI POMPEO

ARTISTA: ANICA HUCK
LUOGO: PIAZZA DEL TEATRO DI POMPEO

Concept
Il Teatro di Pompeo, oggi non più esistente, è stato il primo teatro di Roma costruito in muratura. Quelli provvisori in legno venivano eretti soltanto in prossimità di luoghi di culto. In occasione della visita del re armeno Tiridate a Roma, Nerone fece dorare tutto l’edificio in un solo giorno. Ora il desiderio è di rendere visibile l’invisibile, di rivelare l’essenza delle cose: una semplice stele di legno crea un nuovo palcoscenico temporaneo. Un triangolo dorato segna un momento del tempo, perché riflette il segnale di un satellite in transito e invia un segno immateriale – visibile solo nell’immagine satellitare. Il progetto è realizzato con l’Agenzia spaziale europea (ESA).

Planimetria
Vista satellitare radar della zona di posizionamento dell’opera. © ESA – European Space Agency

 

Foto dell’inaugurazione

 

Guarda le foto del Making of