Design

DIDATTICA IN ITALIANO E INGLESE – SEDE ROMA O MILANO ❯

Progetti che trasformano il mondo.

Come designer progetterai il nostro habitat: un’esperienza estetica ibrida e contemporanea, innovativa e sostenibile. Orientando i gusti e le tendenze, diventerai l’interprete della comunità in cui vivi, contribuendo a costruirne il senso più profondo.

 

Titolo:

Diploma accademico di I livello, equipollente alla laurea Triennale

Durata:

3 anni, full time

Lingua:

Italiano e inglese

Crediti:

180 CFA

Sede di frequenza:

Roma o Milano

Requisiti:

Studenti italiani
Diploma di scuola secondaria superiore

Studenti Internazionali
Diploma di scuola superiore valido per il sistema di istruzione superiore italiano
Certificato B2 della lingua in cui si svolge il corso
Al momento dell’ammissione gli studenti non UE sono soggetti alla procedura per l’ottenimento del VISTO per studenti.

Ambito:

Metodologia della progettazione, Design del prodotto, Progettazione multimediale

Discipline principali:

Design, Design del prodotto, Modellazione digitale, Light Design

Professioni future:

Product Design, Interior Design, Allestimento di spazi virtuali, Exhibit Design, Progettazione di sistemi di illuminazione

 

Gli spazi, gli arredi e i prodotti d’oggi, attendono di essere rinnovati dal talento, dall’intuizione e dalle competenze dei designer di domani, diplomati RUFA. Il designer è l’attore principale dello stile di vita contemporaneo. Grazie ai suoi studi in materie specifiche, il Designer RUFA è il professionista in grado di prestare la propria opera autoriale all’architettura d’interni, al disegno del prodotto, alle opere multimediali e interattive. Del suo patrimonio professionale fanno parte le principali tecniche di rappresentazione grafica, dallo sketching alle più evolute ricostruzioni virtuali. Progettista a tutto tondo, collabora con l’artigiano e con la grande industria, dando vita sia a singoli oggetti che a intere linee di prodotti. Economia circolare e sostenibilità ambientale, fabbricazione digitale e autoproduzione, non c’è limite al campo di applicazioni per un designer, figura centrale della design economy, richiesto anche per coordinare eventi e lanciare tendenze e stili.

Il Diploma Accademico di 1° Livello è equipollente alla laurea Universitaria.

*Tutte le lezioni prevedono l’obbligo di frequenza presso le sedi RUFA.

Coordinatore: Alessandro Ciancio
Tutor: Alessio Cremisini
Docenti: Andrea Carcassi, Silvia Cassetta, Alessandro Ciancio, Alessio Cimato, Alessio Cremisini, Rosella Cuppone, Gian Luca Gentili, Alessandro Gori, Giorgio Marcatili, Simone Pane, Luigi Prestinenza Puglisi, Meltem Eti Proto, Christian Rizzo, Emanuele Tarducci, Caterina Tomeo, Alessandro Vergoz, Paolo Parea, Giuseppe Ragosta, Gianfranco Manzo, Silvia Cassetta, Stefano Mavilio, Luca Magarò, Leonardo Schillaci, Luca Solazzo, Michela Reverberi.

 

SCARICA LA BROCHURERegolamento didattico
 

CHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

GUARDA I PROGETTI DEGLI STUDENTI DI DESIGN

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN

Piano di studi consigliato – Obbligo di frequenza presso le sedi RUFA.

ANNOMATERIACFA
1 ANNO
Metodologia della progettazione
I legami tra forma, struttura e funzione degli oggetti. Studio dei principi che sono alla base della metodologia di una progettazione sostenibile e delle diverse strategie di concept. L’obiettivo è la realizzazione di un progetto completo: prototipo, modello o plastico.
6
Disegno tecnico e progettuale
Conoscenza di elementi comuni di carattere grafico e strumenti per il disegno tecnico: costruzioni grafiche, scale metriche, elementi di base delle proiezioni ortogonali, proiezioni assonometriche e tecniche per il rilievo metrico architettonico. Rappresentazione di un'architettura o parti di essa con elementi di arredo e dettagli, nelle scale più opportune.
6
Fondamenti di disegno informatico
AutoCad: i comandi base e i principi fondamentali. I tratteggi, campiture ed entità coprenti, testi, quote, creazione e utilizzo dei blocchi, quotatura 1/3 disegno, modifica di oggetti esistenti, immagini raster, inserimento di squadrature e rapporti di scala. Sviluppo di un tema assegnato con rappresentazione di piante, sezioni, prospetti e particolari.
6
Modellistica
Realizzazione di oggetti concreti partendo da intuizioni, abbozzi grafici, forme progettualmente non finalizzate, fino a modelli tridimensionali, conclusivi dell’iter progettuale e comprensivi di relazione finale relativa alle lavorazioni svolte durante il corso, stima di tempi e costi sostenuti per la produzione dell’oggetto finale.
6
Tecnologia dei nuovi materiali
Focus sulle peculiarità di singoli materiali relativi al design sostenibile, in relazione a un loro utilizzo razionale nell’ambito della produzione industriale. Valutazione delle proprietà fisicochimiche e meccaniche del materiale preso in esame in rapporto alle possibili tecnologie, ai vantaggi e ai livelli di rischio di ciascuna lavorazione. Approfondimento delle caratteristiche dei materiali naturali ed artificiali quali legno, pietra, gres, resina, compositi, etc, in relazione alle loro applicazioni pratiche, con l’obiettivo di individuare i loro requisiti e valutarne la scelta idonea e sostenibile in base alla tipologia di progetto.
8
Storia del design 1
Insegnamento del corretto metodo di lettura di oggetti, idee e linguaggi del design contemporaneo, favorendo lo sviluppo del senso critico nell’acquisizione e rielaborazione del dato storico. Contesti e correnti del design internazionale da fine Ottocento alla seconda guerra mondiale.
6
Design 1
Primo approccio formativo teso allo sviluppo e alla redazione di un progetto degli spazi interni. Studio della grammatica delle forme e dello spazio, applicate alla comprensione della misura basata su standard funzionali ed ergonomici collegati all’uomo.
12
Tecniche di modellazione digitale - Computer 3D 1
Introduzione alla modellazione parametrica con panoramica sull'uso del software Rhinoceros, nel mondo del lavoro. Il disegno parametrico bidimensionale e la modellazione tridimensionale. L’utilizzo della trasposizione della fotografia in ambiente virtuale attraverso lo studio delle luci e dei materiali per il rendering. Acquisizione dei parametri di controllo per la stampa 3D.
6
Tecnologie dell’informatica
Conoscenza progettuale necessaria alla realizzazione di modelli e prototipi ricorrendo alle innovative tecnologie digitali. Sviluppo di attività teoriche e pratiche per prendere consapevolezza di sistemi di produzione digitale quali: Stampa 3D, Taglio laser, Fresatura a controllo numerico CNC.
4
2 ANNO
Storia del design 2
Studio dei più rilevanti personaggi, contesti e correnti del design internazionale dal secondo dopoguerra ai nostri giorni: sequenza di trattazioni monografiche.
6
Design 2
Il ruolo dell'interior designer nel mondo della contemporaneità: rapporti con il committente, strategie commerciali, materiali, identità, comunicazione, ricerca, prodotto. Studio delle diverse tipologie di exhibit design. Realizzazione di un progetto finale sul tema del “concept store”.
12
Tecniche di modellazione digitale - Computer 3D 2
Le tecniche di disegno bidimensionale e di modellazione tridimensionale in software specifici. La gestione dei file e dello scambio di documenti tra software 3D e di architettura. Caratteristiche del software per lo studio delle luci e dei materiali con l’obiettivo di simulare la realtà attraverso la costruzione dell'immagine fotografica.
6
Light design
Il tema dell'illuminazione esplorato attraverso esercitazioni pratiche volte a sviluppare le necessarie competenze per sfruttare al meglio i mezzi tecnologici nella creazione di lampade con diverse tecnologie: lampade a incandescenza, lampade alogene, lampade fluorescenti, LED e OLED. Realizzazione di un prototipo finale.
8
Product design 1
Analisi funzionale, tipologica e morfologica dei prodotti sulla base di una selezione di esempi significativi, sia storici che contemporanei. Sviluppo del tema di progetto del corso incentivando un approccio sistemico, che tenga conto di valutazioni globali: analisi socio economica, target, posizionamento sul mercato, ciclo di vita del prodotto, riciclo e riuso dei materiali e processi tecnologici.
6
Elementi di architettura e urbanistica
Studio della costruzione, analisi e comprensione di tutti gli elementi che formano l’edificio con particolare attenzione all’evoluzione letta in chiave storica, nonché alla sua collocazione sul territorio. Assegnazione di un tema tecnologico-progettuale per mettere in pratica gli argomenti teorici appresi.
6
Storia dell’architettura contemporanea
I cambiamenti storico-tecnici ed estetici che sono avvenuti in architettura nel periodo dalla metà del XIX secolo ai giorni nostri. Studio del celere sviluppo sia in riferimento alla realizzazione dei singoli edifici, sia nell’urbanistica e nei cambiamenti nell’ambiente causati dal progresso tecnologico e dalla crescita demografica.
6
Inglese
Studio e approfondimento di temi e argomenti riguardanti il campo artistico con l’uso di registri linguistici e stili diversi per migliorare le proprie capacità comunicative in lingua inglese.
4
A.F. a scelta dello studente6
3 ANNO
Storia dell’arte contemporanea
Storia delle arti elettroniche e digitali, ripercorrendo tutte le esperienze che hanno segnato le pratiche artistiche dagli anni Sessanta a oggi, con particolare interesse per le ricerche nell'ambito della Media Art e delle Sonic Art.
6
Design 3
Lavorare in team per lo sviluppo di progetti e ricerche su temi assegnati, nell'ambito di 3 esercitazioni di carattere pratico. Elaborare un progetto finale di interior design, dal concept agli esecutivi, sul tema 'il ristorante'. Approfondimento relativo alle esposizioni internazionali che hanno contribuito alla formazione urbanistica delle città e allo slancio culturale dei paesi europei. Studio del legame tra comunicazione dell’arte e periodo storico.
12
Product design 2
Progettare con le nuove tecnologie digitali: il ruolo fondamentale nell’arredamento e nel design occupato dalla stampa tridimensionale. La stampa 3D rapportata al mondo reale: dalla ricerca al disegno tecnico, passando per la modellazione e la produzione di un progetto mediante prototipi in scala 1:5 e 1:1.
6
Architettura virtuale
Approfondimento delle conoscenze acquisite nel modulo base sui software 3D e di studio delle luci con introduzione di nuovi elementi e processi atti a migliorare la qualità della modellazione e dei rendering. Acquisizione delle conoscenze necessarie a produrre e montare un video in CGI per la visualizzazione architettonica, seguendone le regole e gli obiettivi.
6
Progettazione multimediale
Studio del design digitale e della progettazione interattiva: come dotare di capacità computazionali gli oggetti e gli ambienti di uso quotidiano. La prototipazione elettronica e il Physical Computing. Laboratorio di Interaction Design con realizzazione del progetto finale d’esame.
8
Layout e tecniche di visualizzazione
Tematiche strutturali, legate alla concettualizzazione e standardizzazione di layout, format, griglie, tensione compositoria tra spazi vuoti e pieni e qualità tipografica. Approfondimento degli aspetti semantici e della messa in scena del progetto. Contenuti e parti integranti del portfolio complessivo, come mood board, cartiglio o linguaggio visivo saranno trattati individualmente in esercitazioni propedeutiche.
6
Ulteriori conoscenze linguistiche e relazionali, tirocini, ecc.4
A.F. a scelta dello studente4
Prova finale8
Totale crediti180
 

PROGRAMMAZIONE ANNUALE

 
 
CREDITS
Foto slider: Lorenzo Gordini, Alyssa Mendoza, Beatrice Di Biagio, Ana Morais – Ines Fialho – Audrey De Vleeschauwer, Alyssa Mendoza, Roman Marcucci.

 
 

Design News

anner_Premio_Rometti
banner Mercurio
v biennale oggetto libro
.embeddedServiceHelpButton .helpButton .uiButton { background-color: #222222; font-family: "Salesforce Sans", sans-serif; background-image: url("https://c.eu32.content.force.com/servlet/servlet.ImageServer?id=0155J000000gxJg&oid=00D24000000eeCS&lastMod=1632217711000"); background-position: center center; background-position-x: 8px; background-size: 65px; border-radius: 50%; min-width: 5em; width: 80px; height: 80px; margin: 0 15px 15px 0; } .embeddedServiceHelpButton .helpButton .uiButton:focus { outline: 1px solid black; } .embeddedServiceHelpButton .helpButton { margin: 0 25px 100px 0; } .embeddedServiceHelpButton .helpButton .uiButton .embeddedServiceIcon { display: none !important; } .embeddedServiceHelpButton .helpButton .uiButton .helpButtonLabel { display: none; } .embeddedServiceLiveAgentStateChatAvatar.isLightningOutContext .agentIconColor0 { background-color: #222222; } @font-face { font-family: 'Salesforce Sans'; src: url('https://c1.sfdcstatic.com/etc/clientlibs/sfdc-aem-master/clientlibs_base/fonts/SalesforceSans-Regular.woff') format('woff'), url('https://c1.sfdcstatic.com/etc/clientlibs/sfdc-aem-master/clientlibs_base/fonts/SalesforceSans-Regular.ttf') format('truetype'); }