Rufa, uno stakeholder dell’innovazione

Fabio Mongelli coinvolto al forum dell’Irfi

Quando si parla di innovazione nei settori produttivi non si può prescindere dall’Accademia Rufa. La Rome University of Fine Arts da anni, infatti, si caratterizza per avere introdotto un sistema formativo all’avanguardia nel campo dell’industria creativa. Non a caso nel forum “L’ecosistema dell’innovazione”, organizzato oggi dall’Istituto Romano per la Formazione Imprenditoriale, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Roma, è stato coinvolto anche Fabio Mongelli. Al meeting organizzato al teatro Ambra alla Garbatella il direttore della Rufa è intervenuto nel focus relativo alle nuove competenze per l’innovazione, dedicato al digitale come nuova risorsa nella formazione. Un tema che l’offerta didattica della Rufa ha dimostrato di avere applicato da tempo nel percorso di formazione delle nuove generazioni. Lo dimostrano le materie, le tecniche di insegnamento e anche molte delle iniziative extradidattiche, finalizzate a un confronto diretto tra gli studenti e le nuove tecnologie. Basti pensare, ad esempio, a uno degli ultimi workshop proposti dall’Accademia incentrato sul Big data o al video mapping allestito a Testaccio sabato 29 novembre alla Città dell’Altra Economia, nell’ambito di Point to light. Sono solo alcune delle dimostrazioni di una spiccata sensibilità nei confronti dei nuovi linguaggi della creatività: una filosofia e una mentalità che contraddistinguono quello che è definibile come il metodo Rufa.