Rufa e Roma Makers

Rufa, regina dell’innovazione

L’accademia ha implementato la didattica incentrata sulla fabbricazione digitale

L’accademia Rufa si contraddistingue, nell’ambito della formazione per artisti, grazie alla sua capacità di saper conciliare con efficacia la fase teorica con quella empirica. Tutto questo è possibile anche perché l’accademia dedica molte attenzioni alle sinergie con enti e organizzazioni utili a completare e affinare la preparazione accademica e il percorso di crescita degli studenti. Un esempio è la collaborazione che da circa un anno la Rufa ha messo a punto con APS Officine Roma Makers, l’associazione che gestisce FabLab, il laboratorio specializzato nella realizzazione di prototipi all’avanguardia, creati grazie alle più moderne tecnologie e ai macchinari di ultima generazione. Un accordo che ha spalancato agli studenti le porte della sperimentazione di alta qualità. Grazie a tale partenariato gli iscritti all’accademia possono usufruire delle prestazioni dello studio a prezzi molto agevolati e, soprattutto, possono avvalersi dell’assistenza e del supporto tecnico da parte di un team specializzato nell’Interaction design e nella progettazione tecnologica per una consulenza su un progetto. Non solo. La collaborazione ha dato il via a un ciclo di seminari sulle tecnologie e le metodologie in uso al FabLab quali strumenti di realtà aumentata, Stampa 3d, e Arduino. Queste iniziative sono state accolte favorevolmente dagli studenti, che possono così condividere un laboratorio di progettazione che si occupa di stimolare e diffondere la cultura della fabbricazione digitale. Una tematica di studio, questa, coerente con l’innovazione promossa, da sempre, dalla Rome University of Fine Arts.

La convenzione prevede anche agevolazioni economiche per gli studenti Rufa sui servizi di FabLab:
– La sottoscrizione della tessera sociale annuale al costo complessivo di 15 euro (invece di 40 euro + 10 euro di associrazione)
– L’affiancamento gratuito all’uso delle macchine (invece di 5 euro l’ora)
– Riduzione del 10% sul costo orario dell’utilizzo delle macchine
– Riduzione dal 20 al 30% sul costo di tutti i corsi e i workshop (tranne che per quelli a solo rimborso spese del materiale)
– Sconto del 20% sulla realizzazione di un progetto

Sito Roma Makers