La repubblica ceca contemporanea arriva al Maxxi

Una rassegna dopo la caduta del comunismo curata dalla docente Rufa Di Bert

L’appuntamento è per il 28 aprile dove fino al 18 maggio il Maxxi viene invaso dalla creatività dell’Est. Stiamo parlando della mostra curata dalla storica dell’arte e docente Rufa, Genny Di Bert e dall’Architetto Ottaviano Maria Razetto intitolata Et Cetera e organizzata dalla Fondazione Eleutheria presieduta da Augusto Razetto in collaborazione con il Museo MAXXI. Una rassegna che presenta 18 artisti contemporanei della Repubblica Ceca con lo scopo di mostrare con quali modalità è cambiata l’arte dopo la caduta del regime comunista e la fine delle costrizioni alla libertà di espressione. Un ventaglio di proposte, differenti le une dalle altre, è base per cercare di comprendere l’ampio panorama nell’ambito dell’odierna sperimentazione artistica ceca. Fra i nomi presenti: Jakub Nepraš, Jan Kaláb, Jakub Matuška, Jan Mikulka e Marek Musil.

Sito Maxxi | Sito Eleutheria