Lavorare all’estero, ecco come fare

Riapre il bando Erasmus+ per gli studenti che vogliono iniziare la professione in un nuovo Paese

L’Accademia RUFA ha prorogato al 18 settembre 2015 la scadenza per la presentazione delle domande per partecipare al programma Erasmus+, rivolto agli studenti che vogliono lavorare come creativi all’estero. L’iniziativa, infatti, prevede due diversi tipi di opportunità:

– per i neolaureati è prevista la possibilità di un placement, ovvero un reale inserimento nel mercato del lavoro nel Paese di destinazione.
Per capire come funziona clicca qui.

– per gli studenti, invece, sono disponibili i tirocini autonomi presso aziende straniere, nel corso dei quali dare svolgimento a un progetto individuale concordato con l’Accademia prima della partenza. Per info clicca qui.

Entrambe le attività prevedono un contributo economico erogato dalla Commissione Europea.
Le domande saranno selezionate da un’apposita Commissione, che valuterà il livello dei progetti, la condotta accademica dei richiedenti, la qualità delle opere artistiche e la conoscenza della lingua.

Scarica il Bando