Addìo a David Bowie

Si è spento a causa di un cancro a 69 anni, due giorni dopo l’uscita del suo 27esimo disco

È morto David Bowie. Il grande artista rock se n’è andato domenica sera, 10 gennaio, stroncato da un cancro. Solo oggi la famiglia ha deciso di diffondere la notizia attraverso l’account Twitter e Facebook del cantante. Proprio tre giorni fa, l’otto gennaio, aveva compiuto 69 anni e lo stesso giorno aveva fatto uscire il suo ventisettesimo album “Black Star”. Nel suo ultimo video, “Lazzarus”, compare coperto di bende come il personaggio biblico intento a risorgere dalla morte. Dal 2006 aveva deciso di ritirasi dai palchi, eliminando i concerti dalla sua vita. Vogliamo ricordarlo non solo come musicista e performer, la sua poetica non si è limitata a regalare al mondo successi intramontabili come “Heroes” o Space Oddity” o ancora “Ziggy Stardust”. Lo ricordiamo anche come artista visivo: con la mostra “David Bowie is” che nella primavera del 2013 è stata inaugurata al Victorian and Albert museum di Londra e da lì ha cominciato a fare il giro del mondo spostandosi anche a Parigi e Toronto. Ciao David.