Didattica

Al via al Macro la mostra del premio IILA – Fotografia

Domani il talk dedicato al progetto “Cartografías de Escape” realizzato con gli studenti RUFA

Parte al museo Macro la mostra fotografica dedicata ai vincitori del premio IILA-Fotografia, il riconoscimento che ogni anno va ai migliori fotografi latinoamericani under 35, organizzato dall’IILA in collaborazione con le Ambasciate dei Paesi latinoamericani. Gli artisti in mostra sono Federico Estol (Uruguay), Vincitore Premio IILA-Fotografia 2016 con il progetto “Héroes del Brillo”, Belén Pinto Droguett (Cile), Menzione d’onore con il progetto “Vestigios”, Javier Rocco (Argentina), finalista con il progetto “Desolación”, Nicole Pinzón (Colombia), finalista, Jesús Hdez-Güero (Cuba), finalista con il progetto “Calados capitales en lugares de paso”, Daniella Profeta (Perù), finalista con il progetto “Hitos Mortuorios”.

Le opere sono state selezionate, fra gli oltre 300 progetti pervenuti, da una giuria di eccezione, composta da Barbara Martusciello (critica d’arte e curatrice), Alessandro Vasari (fotografo), Costantino D’Orazio (critico d’arte e curatore), e presieduta da Marco Delogu, Direttore Artistico del Festival, e Rosa Jijón, Segretaria Culturale dell’IILA. I fotografi partecipanti si sono confrontati con il tema “In periferia – Dove credi che la città finisca, e dove invece ricomincia”, con l’intento di narrare le città latinoamericane dalle loro molteplici prospettive di urbe globale, dando così il proprio contributo al Festival di Fotografia di Roma attraverso un dialogo polifonico e uno sguardo decentrato.
Come da regolamento, nel mese di dicembre il vincitore del Premio Federico Estol realizzerà una residenza artistica a Roma, durante la quale svilupperà un progetto fotografico sulla città, che sarà presentato nell’edizione successiva del Festival al Macro.

Mercoledì 7 dicembre, nella Sala Cinema del MACRO, dalle 17.00 alle 19.00, si terrà un artist talk dedicato ai vincitori del Premio IILA-Fotografia 2015 e 2016. Nella prima parte Luis Carlos Tovar, vincitore 2015, parlerà del progetto “Cartografías de Escape” realizzato durante la sua residenza a Roma e relativo libro fotografico. Il progetto, attualmente in mostra al Macro, è dedicato ai rifugiati ospiti del centro di accoglienza Baobab di Roma ed è stato realizzato in collaborazione con gli studenti di RUFA – Rome University of Fine Arts”.

Durante la seconda parte Federico Estol terrà un artist talk sul processo creativo e il corpus di lavoro nella città che intende realizzare. All’incontro, moderato da Rosa Jijón, Segretaria Culturale IILA, prenderanno parte anche Belén Pinto Droguett, Menzione d’Onore; Jesús Hdez-Güero, finalista; Barbara Martusciello, membro della giuria del Premio IILA-Fotografia 2016.