20 maggio 2015
Roma

Tipologia

  • Conferenze

Consigliato per:

  • Design
  • Fotografia
  • Graphic design

Grafica Italiana. Visioni e utopie.

Appuntamento con Daniela Piscitelli nell’ambito della rassegna Diverse Visioni a cura di Mario Rullo

Riparte il 15 aprile Diverse Visioni, la rassegna curata da Mario Rullo, docente di Advertising, che ogni anno coinvolge numerosi progettisti di elevato spessore culturale e professionale in una serie di incontri incentrati su un tema specifico. Dopo aver ospitato l’anno scorso gli interventi di Paola Manfroni, Founding partner Marimo/brand life designers agenzia di post advertising e Andrea Braccaloni, partner dello studio di visual design milanese Left Loft, l’evento in questa sua quarta edizione, propone nuovi appuntamenti densi di contenuti. Il primo talk, previsto il 20 maggio alle 16:00 in via Taro 14 e aperto a tutti gli studenti di Graphic Design e di Visual and Innovation Design, si intitola Grafica Italiana. Visioni e utopie e sarà presentato da Daniela Piscitelli, architetto e grafico, nonché dal 2009 Presidente Aiap, Associazione italiana design della comunicazione visiva. Una lectio, che analizzerà le origini del graphic design dal dopoguerra a oggi, passando per i suoi protagonisti e concentrandosi principalmente sulle sue mutazioni nel panorama italiano. In particolare, di quest’ultimo, prenderà in esame lo stato attuale della cultura progettuale, illustrando gli studi e le ricerche che cercano di aprire nuove strade e di offrire nuove prospettive sul mondo del progetto grafico, facendolo uscire dall’appiattimento causato dall’ormai assoluta diffusione delle tecnologie e dell’uso domestico degli strumenti di produzione della grafica.

Posti limitati, per prenotarsi rivolgersi in segreteria.