Via degli Ausoni, 7

PASTIFICIO CERERE

  • Arti Visive
  • Scenografia
  • Visual and Innovation Design
  • Multimedia Arts and Design
  • Rufa Lab
  • Presidenza
  • Uffici
  • Rufa Space
  • Semoleria
  • Rufa Arena

Pastificio Cerere
È la nuova casa di Rufa: tre piano situati all’interno dell’emblematico Pastificio Cerere, circondati dagli atelier dei grandi artisti della “Scuola di San Lorenzo”. Un autentico laboratorio ricco di stimoli per i nostri studenti, che studiano immersi in un contesto creativo di spessore internazionale. I nostri spazi al Pastificio ospitano anche mostre e progetti e sono diventati, a tutti gli effetti, la vetrina principale della nostra produzione artistica. In questo luogo il passaggio dall’immaginato al reale è immediato. Millecinquecento metri quadri realizzati pensando al futuro, in un’ottica progettuale dallo stile retrò che abbraccia l’era post-industriale dei grandi loft newyorkesi, per le funzionalità delle attivita didattiche, ma anche per vivere la città in modo non convenzionale

Semoleria
La Semoleria è un insieme perfetto di modernità ed arte. Musica, presentazioni, conference, live exhibition, digital marketing, talk, workshop, performance artistiche, festival, intelligenza artificiale: un hub culturale, polivalente e multitasking che rivolge l’attenzione all’estro, alla fantasia e all’ingegno. Un open space, con un’importante terrazza, che si lega perfettamente al noto RUFA Space, per accogliere eventi di ogni genere. Una cornice unica, per rinnegare l’idea dell’essere banale.

RUFA LAB
La ricerca è il cuore del LAB, il suo asse di trasmissione d’impulsi, la sua ragione d’essere.
A Roma, a San Lorenzo, nel quartiere della creatività, degli avamposti, delle tendenze e delle ragioni del domani. Lì, nello storico fabbricato industriale del Pastificio Cerere, vive il RUFA LAB, il centro di pensiero e produzione digitale che consente a tutta la community RUFA di progettare e creare grazie a macchinari, utensili e procedure situate a metà fra l’artigianato e la ricerca sperimentale.
Un’Accademia viva e pulsante come RUFA non poteva non avere il suo laboratorio di fabbricazione digitale, le sue stanze plastiche, i suoi momenti di fusione fra arte e tecnologia.
Specifico per le produzioni di product design, lighting e multimedia design, il LAB serve però ogni tipo di approccio manuale e creativo dell’Accademia perché dotato di stampanti 3D, fresatrici, tagliatrici laser e di tutti gli utensili per scavare, scolpire, modellare, costruire, assemblare, insomma, creare.

RUFA ARENA
Sui tetti del Pastificio, in alto, fra le nuvole ed i gabbiani, si gioca a calcio, nel mini campo, 1 vs 1 o 2 vs 2, realizzato da RUFA per offrire a tutta la sua community momenti di sport da alternare a lunghe ore di studio e progettazione. Ogni città del mondo ha il suo campo di street soccer. Quello di RUFA è verticale: è dallo sguardo alto che si riesce a scorgere meglio il futuro. E poi, chi vince quassù, vince praticamente ovunque. RUFA è la prima (ed unica) Accademia di Belle Arti in Italia a pensare e realizzare un progetto di tale genere.