Otto italiani finalisti al Sony World Photography

I vincitori vengono annunciati il 21 aprile e il montepremi ammonta a 30 mila dollari

Sono 28 i finalisti del ai Sony World Photography Awards 2016 e tra questi ci sono anche cinque italiani: Filippo Venturi, Alberto Alicata, Cristina Vatielli, Giancarlo Ceraudo e Andrea Rossato. Sony e la World Photography Organization hanno eseguito una scrematura tra i numerosi scatti inviati da tutto il mondo per competere al prestigioso concorso fotografico. La rosa dei candidati di quest’anno è all’insegna dell’internazionalità, con oltre 270 fotografi in rappresentanza di 60 paesi, il numero più alto registrato nelle nove edizioni del concorso. Gli scatti che il prossimo 21 aprile verranno premiati dalla giuria vertono su temi di attualità, dal conflitto in Ucraina alle file interminabili di rifugiati in cerca di una vita migliore in Europa ma in lizza ci sono anche immagini che riguardano tematiche ambientali e paesaggistiche. Oltre al montepremi di 30 mila dollari, i vincitori riceveranno un attrezzatura fotografica Sony e saranno esposti a Londra dal 22 aprile all’8 maggio, oltre a far parte dell’edizione annuale del catalogo dedicato al concorso. Rispetto al 2015, le opere provenienti dall’Italia sono aumentate del 129%, tanto che il paese è il secondo per numero di fotografie candidate.