Cinema e Fotografia

Ceci n’est pas un selfie – in mostra il ritratto fotografico

Una mostra dirompente, che scuote e ferisce. Le foto degli studenti RUFA realizzate durante un workshop con il fotografo di fama mondiale Mustafa Sabbagh hanno invaso uno spazio inedito del Pastificio Cerere.
Ceci n’est pas un selfie questo il nome del progetto portato avanti dagli studenti insieme a Sabbagh: un viaggio nell’io, una ricerca di sé attraverso il ritratto.
La storia dell’arte e della fotografia raccontano di artisti che diventano opere d’arte in virtù del loro scarto progettuale, della loro consapevolezza nello spazio che occupano, di un self-control più o meno domato che rivela intimamente, violentemente o delicatamente, la propria natura.
Gli studenti hanno indagato se stessi, scavando nelle proprie fragilità, aprendo ferite e trovando una cura attraverso la rappresentazione unica e personale del proprio io.

Qui le foto e il video dell’inaugurazione di una mostra certamente diversa, come il suo curatore Mustafa Sabbagh, una voce fuori dal coro nel mondo della fotografia.

Complimenti agli studenti RUFA: Giada Cicchetti, Martina Coralli, Simona Della Bina, Anna Di Paola, Sara Lezzi Nikolic, Ginevra Magiar Lucidi, Chiara Pasutto, Italo Rabboni, Angela Russo, Sarah Signorino, Federica Teoli


Ceci n'est pas un selfie