Accademia

Il 24 marzo il talk “la tutela giuridica dell’industrial design”

IL TALK È STATO ANNULLATO E VERRÀ RIPROGRAMMATO

Laura Schiuma, professoressa ordinaria nell’Università di Perugia dove insegna Diritto commerciale e Diritto industriale e della proprietà intellettuale, è la protagonista del talk “La tutela giuridica dell’industrial design”, in programma mercoledì 24 marzo, su iniziativa della docente Meltem Eti Proto.

Esperta di diritto societario e di diritto d’autore, Laura Schiuma vanta una specifica expertise nel campo della governance delle società (quotate e non) e degli enti non societari, oltre che nel campo della tutela del software, dell’industrial design e del restauro delle opere d’arte. È componente del comitato scientifico dell’Istituto per il governo societario (IGS) e insegna a contratto presso l’Università LUMSA di Roma. In passato ha collaborato con Assonime e con studi professionali di primaria importanza. Nella sua attività scientifica è autrice di due monografie e numerosi articoli in volumi e riviste scientifiche; ha scritto numerosi saggi su temi di diritto societario, diritto degli enti non profit e diritto d’autore; è frequentemente invitata come relatrice in convegni nazionali ed internazionali.

Indirizzato a tutti gli studenti RUFA, ma particolarmente consigliato a quelli di Design, Arti visive e Fotografia e audiovisivo il talk si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti utili a tutelare gli autori contro la copia altrui. Quali sono gli strumenti che si hanno a disposizione? La risposta non si ritrova soltanto nel ricorso alla registrazione del disegno o del modello. Quali sono gli interessi protetti dall’ordinamento giuridico? Come scegliere la tecnica di protezione più adatta? Sono queste le domande cui si cercherà di dare una risposta, offrendo un quadro completo dei mezzi a disposizione dei creativi e dell’industria per tutelare la forma innovativa dei prodotti dell’industrial design nei suoi più diversi settori (fashion, arredamento, lampade, automobili, biciclette fini ai più piccoli oggetti di uso quotidiano). Un percorso da compiere attraverso un percorso ragionato e discusso alla luce dei casi pratici e delle più note controversie in materia.
 

PRENOTA IL TALKSEGUI IL TALK SU WEBEX