Marta Bologna

Classe: 1987
Nazionalità: Italiana | Italian
Corso di laurea: Visual and Innovation Design

 
Marta Bologna nasce a Roma nel 1987 e sin da piccola scopre una passione per il disegno e la fotografia. Dopo gli studi scientifici decide di intraprendere la strada delle arti visive iscrivendosi all’Accademia di Belle Arti di Roma, RUFA. Nel 2010 consegue il diploma accademico di primo livello in Graphic Design e nel 2015 il secondo livello in Visual Design con il massimo dei voti. Grazie al progetto Erasmus, nel 2012 prosegue gli studi per alcuni mesi in Inghilterra presso la School of Visual Communication di Birmingham. Nel 2016, insieme a RUFA, espone alla Maker Faire di Roma il suo progetto di tesi specialistica “Sanitapp”, coordinata dal prof. Di Cosmo. Tramite RUFA ottiene uno stage presso Inarea, azienda specializzata nella Brand Identity. Successivamente lavora 4 anni presso una agenzia di comunicazione dove si occupa di branding, exhibit e progetti editoriali e nel 2019 passa al mondo digital lavorando in una media agency. Nel tempo si appassiona a UX/UI design e attualmente lavora presso una multinazionale operante nel settore della consulenza.

 

Sanitapp. Progettazione di un’app per il sistema sanitario del Lazio

Il progetto di Marta Bologna nasce da piccoli accorgimenti che ha poi traslato in larga scala, fino a pensare il tutto come un lavoro dedicato al sociale. Nello specifico la studentessa si è cimentata con il comparto regionale della sanità (Regione Lazio), pensando a come un’applicazione per smartphone, ormai sempre più diffuse ed utilizzate in ogni ambito, possa venire incontro alle esigenze degli utenti, per le prenotazioni, i promemoria e, in generale, per risparmiare tempo. In particolare ha sviluppato un sistema in grado di aiutare l’utente nella prenotazione delle ricette e delle visite mediche online, consentendo di archiviare lo storico di tutti i vari referti medici accumulati.

Il progetto segue la consecutio logica di ricerca, analisi e progettazione, partendo dallo sviluppo della brand identity e delle sue declinazioni fino a studiare i più complessi meccanismi di interazione tra utente e dispositivo.