Ai Weiwei realizzerà un memoriale per i profughi morti in mare

L’artista cinese ha scelto l’isola di Lesbo come cornice della sua opera

L’artista cinese Ai Weiwei battezza il 2016 con un nuovo progetto artistico: la realizzazione di un grande memoriale dedicato ai profughi che hanno perso la vita in mare nella speranza di raggiungere l’Europa. L’intervento sarà fatto nell’isola greca di Lesbo, dove il primo gennaio l’artista ha tenuto una conferenza stampa per annunciare la sua idea. L’isola è da tempo meta degli sbarchi di profughi provenienti dal Medio Oriente e per questo Ai Weiwei ha fatto visita alle sue coste, incontrando i migranti e postando un video che mostra l’arrivo di un gommone carico di persone. «Questo è un momento storico da ogni punto di vista. Come artista voglio essere più coinvolto, voglio creare opere che parlino della crisi e stimolare anche un certo tipo di coscienza sulla situazione».