Francesco Ugolini

Francesco Ugolini è nato a Roma, ma attualmente risiede nella campagna sperduta nella provincia di Viterbo per una profonda inconciliabilità con l’ ambiente urbano. Qui, con la sola compagnia di piante e animali, conduce lavori sulla grafica 3D e progetti multimediali in genere. Avendo provveduto nel tempo a disgregare qualsiasi forma di vita sociale, una linea internet rappresenta il mezzo di comunicazione principale per restare in contatto con altri esseri umani (e per lavorare, ma questo aspetto è comunemente accettato).

Iscritto alla facoltà di Ingegneria elettronica di Roma Tre, decide nel 2000 di abbandonare gli studi a 6 esami dalla tesi per dedicarsi completamente alla grafica 3D come autodidatta. Venendo additato da quel momento in poi come “il matto” da parenti e amici. Nel 2011 diventa ACI (Autodesk Certified Instructor) e presidente dell’AAUGA Roma (Autodesk Animation User Group)

Vista fin da subito la precarietà del lavoro freelance, l’inaffidabilità dei clienti e la folle velocità con cui le richieste del mercato cambiano, gli ambiti di applicazione nel corso degli anni sono stati i più svariati: 3D architettonico, Design Visualization, Character Animation, Vfx, Game Design. E così anche i contesti i più diversi: progetti architettonici, documentari, spot pubblicitari, cortometraggi animati, videogames, produzioni per trasmissioni televisive (Voyager) e per l’advertising (Cartoons On The Bay per la RAI).

E chiaramente anche i softwares utilizzati nel campo del 3D: 3DSMax, Maya, Cinema4D, Unity principalmente.

Insomma, l’esaurimento nervoso ancora non è arrivato ma ci manca poco.

Grazie all’esperienza acquisita (che comunque quella resta anche quando non ti pagano il lavori) negli anni si è dedicato a progetti didattici sulla grafica 3D presso diversi Istituti e accademie di design (CEFI, Quasar, IED, RUFA, ITS Rossellini). Considerato che il settore dell’entertainment è notoriamente destinato più a distrarre che a fare riflettere, nel 2012 fonda l’Ecosystem3D, una associazione culturale che ha come obiettivo la produzione di progetti multimediali con contenuto etico.

A presto e buoni poligoni.