Un corto per i rifugiati politici

Aperto un bando di concorso, premi in denaro e la proiezione del proprio lavoro

È stato aperto pochi giorni fa il bando di concorso indetto dal Cir, Consiglio italiano per i rifugiati, e c’è tempo fino al 30 settembre per consegnare i propri progetti. Per partecipare è sufficiente girare un cortometraggio di 120 secondi che abbia per tema il mondo dei richiedenti asilo e dei rifugiati. I tre vincitori del concorso riceveranno un premio di 1000, 500 e 300 euro più la proiezione del proprio lavoro nella serata finale di raccolta fondi organizzata dal Cir entro il 30 novembre.

Info e bando