Alessandro Carpentieri

Alessandro Carpentieri nasce a Roma nel 1965.

Dopo aver conseguito il Diploma per le Costruzioni Aeronautiche nel 1983 si dedica alla fotografia e al cinema iniziando a lavorare in una piccola agenzia romana come cameraman. Nel 1989 segue un Corso di Fotografia Pubblicitaria , ma sarà la strada (street photography) a tenerlo lontano dalle Sale di Posa e tra il 1990 e il 1999 viaggia in Europa e USA collaborando come fotografo free-lance con alcune importanti testate giornalistiche italiane (La Repubblica, L’Unità, Il Manifesto, Il Messaggero) e realizza alcuni film documentari. Nello stesso periodo, è assistente alla fotografia di 3 lungometraggi e due Programmi Rai di Silvano Agosti (“L’Uomo Proiettile”1993 “La Seconda Ombra”1998 “La Ragion Pura”2000 – “30 anni di oblio”1995 e “Nobel sarà lei”1999 con Dario Fò). Dal 1999 collabora con alcune riviste e case editrici musicali (Musica Jazz, The WIre, Rai Trade, Rudi Rec) che pubblicano le sue fotografie. Dal 2004 è Docente presso la RUFA per i Corsi Accademici di Fotografia, Digital Video e Video Editing e Direzione della Fotografia. Nel 2009 cura il foto-racconto del libro “Quelle voci dal vuoto “di Guido Tassinari Ed. Iacobelli.

E’ fondatore del gruppo fotografico “Benaco12” www.benaco12.com