ATIANABALCHESINI_RUFALUMNI

Ogni guerra è una sconfitta dell’umanità

 

Mostra di xilografie ed opere pittoriche dell’artista Tatiana Balchesini realizzata nell’ambito di RUFAlumni, un progetto che offre l’opportunità agli ex studenti di esporre i propri lavori negli spazi dell’Accademia.
10 – 14 ottobre 2022, RUFA Space – via degli Ausoni 7.

 

Testo a cura dell’artista

Questo progetto nasce dalla sperimentazione di un nuovo approccio: elaborare da una storia personale e da un evento storico, in questo caso l’8 settembre 1943, un’opera d’arte.
Si è parlato tanto di partigiani, della resistenza dei civili, in particolare delle donne, ma di quei ragazzi classe 1922, pochi si ricordano.
Quei ragazzi soldati di 20 anni, ricchi di ideali per la loro patria, ricchi di entusiasmo e di coraggio, non scapparono vigliaccamente come re Vittorio Emanuele III e i suoi fidi. Giovani che non indietreggiarono a porta San Paolo, pur sapendo di rischiare la morte, ma che opposero invece una forte resistenza liberando così Roma, la Città Eterna.
Tra quei ragazzi c’era anche il mio prozio, Alfredo Solla, un bel ragazzo dai capelli mori, che benché incoraggiato da tutti a fuggire e mettersi in salvo, scelse di non farlo.
Questa è la storia che affiora dalle mie xilografie.
Queste opere comunicano forti sentimenti ed enorme fermento giovanile. Ho percepito quanto questi ragazzi amassero il proprio paese come terra di appartenenza, fino a che punto si identificassero con questo. La maggior parte di loro proveniva dalle campagne e ne amava profondamente le tradizioni, i costumi e i cibi. Lo amavano a tal punto da non poter sopportare che un popolo straniero invasore potesse colonizzarlo e privarlo di ogni libertà.
Purtroppo ancora oggi, la guerra di Putin conferma quanto, nonostante gli eccidi perpetrati in passato in tutto il mondo, il Potere continui a voler sottomettere i popoli, privandoli di ogni libertà fondamentale.
“Libertà”, molti la associano a un’ideologia precisa. Per me non è così. Libertà non si identifica in qualcuno in qualcosa, ma è interiore. È quel delicato equilibrio che si instaura tra l’emotività e la ragione, fondendo così animo e mente.
È da questo, che scaturisce l’arte.

Saranno inoltre esposte in sala una serie di opere pittoriche dell’artista che appartengono a un secondo progetto: “La magia dell’Universo”.

Guarda le foto dell’inaugurazione

Ogni guerra è una sconfitta dell'umanità
dal 10.10.2022 al 12.10.2022
Via degli Ausoni, 7

Tipologia

  • RUFA Culture

Consigliato per:

  • Fine arts