Borse di studio

Sensibili al talento.

PREMI E BORSE DI STUDIO RUFA.
RUFA ha approvato l’erogazione di diverse tipologie di borse di studio, rivolte a giovani di talento che vogliono intraprendere un percorso di studi all’interno della nostra Accademia ed agli iscritti che necessitino di un sostegno economico.

Diploma Accademico di Primo Livello
RUFA indice per l’anno accademico 2019/20 un concorso per l’attribuzione di n. 15 borse di studio, da destinarsi a studenti italiani e stranieri, che si iscrivono al primo anno dei corsi accademici di primo livello in Pittura, Scultura, Scenografia, Cinema, Design, Fotografia, Graphic Design e Comics and Illustration Il valore di ciascuna borsa è fissato in Euro 2.500,00, da erogarsi in ciascuno dei tre anni di durata legale dei corsi, previo il conseguimento, negli anni successivi al primo, dei crediti e il superamento degli esami previsti.

Scarica il BandoCompila la domanda

Diploma Accademico di Secondo Livello
RUFA indice per l’anno accademico 2019/20 un concorso per l’attribuzione di n.5 borse di studio, da destinarsi a studenti italiani e stranieri, che si iscrivono al primo anno dei corsi accademici di secondo livello in Visual and Innovation Design, Multimedia Arts and Design, Computer Animation and Visual Effects, Pittura, Scultura, Scenografia, Grafica D’Arte. Il valore di ciascuna borsa è fissato in Euro 2.500,00, da erogarsi in ciascuno dei tre anni di durata legale dei corsi, previo il conseguimento, negli anni successivi al primo, dei crediti e il superamento degli esami previsti.

Scarica il BandoCompila la domanda

BORSE DI COLLABORAZIONE.
RUFA indice per l’anno accademico 2018/19 un concorso per l’attribuzione di n.10 borse per la collaborazione studentesca, del valore di € 1.095,00 ciascuna, da destinarsi a studenti che, mediante partecipazione ad apposito concorso, collaborino con RUFA per un massimo di 150 ore di lavoro all’anno, supportando diversi ambiti organizzativi all’interno dell’Accademia. Le borse di collaborazione per le attività accademiche sono: 4 orientamento universitario, 2 documentazione fotografica, 2 biblioteca, 1 archivio digitale immagini, 1 assistente di laboratorio per le arti visive.


BORSA DI COLLABORAZIONE / BIBLIOTECA / FOTOGRAFIA / ARCHIVIO IMMAGINI / ASSISTENTE LABORATORIO ARTI VISIVE A.A. 2018/19
Bando 2018/2019
Esito assegnazione / Documentazione fotografica
Esito assegnazione / Archivio immagini e biblitoeca
Esito assegnazione / Laboratorio Arti Visive

ATTIVITÀ ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2018/19
Bando 2018/2019
Domanda di partecipazione 2018/2019
Esito assegnazione borse orientamento 2018/2019

BORSE DI STUDIO DI ALTRI ENTI
Borse di studio Ministero degli Affari Esteri 2018/2019.
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) offre borse di studio, in favore di studenti stranieri e italiani residenti all’estero (IRE)* per l’Anno Accademico 2018-2019, con l’obiettivo di favorire la cooperazione in campo culturale, scientifico e tecnologico, la proiezione del sistema economico dell’Italia nel mondo e la diffusione della conoscenza della lingua e cultura italiana (Rif. Legge 288/55 e successive modifiche e integrazioni).
Le borse di studio sono offerte per svolgere programmi di studio, formazione e/o ricerca presso Istituzioni italiane statali o legalmente riconosciute.
Leggi il bando

Borse di studio Laziodisu.
In conformità alle disposizioni fissate dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 aprile 2001, gli studenti della Rome University of Fine Arts concorrono all’assegnazione delle Borse di Studio e dei servizi previsti dal Diritto allo Studio Universitario. È prevista la concessione di borse di studio a concorso per merito e per reddito elargite dall’Agenzia per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio (LAZIODISU territoriale “La Sapienza” di Roma).
Il bando annuale per le borse di studio fissa i criteri di partecipazione. Consulta il sito web dell’Agenzia per il Diritto agli Studi Universitari nel Lazio.
Norme sul diritto agli Studi Universitari: Legge 2 dicembre 1991, n. 390, pubblicata in G.U. n. 291 del 12 dicembre 1991.