Cinema e Fotografia

48 Hour Film Project ecco i vincitori del premio RUFA

Il Teatro Brancaccio di Roma ha ospitato la cerimonia di premiazione dei cortometraggi in concorso alla tredicesima edizione del “48 Hour Film Project Italia”.
L’entusiasmo dei partecipanti è stato incontenibile, grandi la sorpresa e la soddisfazione degli ospiti e dei professionisti del cinema internazionale presenti in sala: Cristina Comencini, Pino Pellegrino, Dimitri Capuani, José Luis Alcaine, Aldo Signoretti, Jany Temime. Hanno invece espresso il loro giudizio a distanza il sound editor premio Oscar Mark Mangini, lo sceneggiatore Francesco Bruni, il montatore Walter Fasano, il make up artist Maurizio Silvi, e il leader dei Jethro Tull Ian Anderson.
RUFA è stato partner culturale della kermesse, patrocinando la borsa di studio per l’attribuzione di un premio speciale. Ed è stato il docente RUFA, nonché regista e sceneggiatore, Giacomo Ciarrapico ad assegnare questo prestigioso riconoscimento al corto “Il bambino polifonico” del team “Comme tu Veux”.

Numerosi gli ospiti che hanno preso parte alla serata: Francesco Rutelli, ideatore di Videocittà, il vicesindaco di Roma Capitale Luca Bergamo, la vice Direttrice di Rai Movie Cecilia Valmarana, il direttore atrtistico del Teatro Brancaccio Alessandro Longobardi.

L’iniziativa è stata organizzata da “Le Bestevem”, ed è stata parte integrante del programma di “Videocittà” e di “Contemporaneamente Roma 2018”, promossa dall’Assessorato alla crescita culturale di Roma Capitale e realizzato in collaborazione con la SIAE.