RUFA e videocittà - Agorà - Immagine news

Multimedia arts and design

Videocittà: RUFA partecipa ad Agorà

Il rapporto di collaborazione tra RUFA e Videocittà si arricchisce di una nuova e interessante esperienza. Con il coordinamento della docente Caterina Tomeo gli studenti dell’Accademia parteciperanno ad AGORÀ, in programma nel prossimo mese di dicembre.

Agorà

AGORÀ è un format pensato per creare una connessione tra il territorio e i professionisti internazionali. L’obiettivo è duplice: da un lato offrire nuove occasioni di business agli operatori (professionisti e aziende) che operano nel settore dell’audiovisivo, dall’altro avviare un confronto tra quelli che sono gli esperti e gli addetti ai lavori, generando così valore aggiunto.

«AGORÀ – spiega Caterina Tomeo – è una piazza virtuale di incontro e crescita professionale, un programma attraverso cui esplorare e approfondire i principali settori della comunicazione e dell’intrattenimento. Un appuntamento di networking e confronto: un’opportunità per accrescere le competenze, la reputazione e la rete di contatti di tutti partecipanti all’evento. AGORÀ è pronta ad accogliere l’industria creativa, i talent internazionali e gli studenti».

Il 30 novembre dalle ore 12:00 alle ore 14:00 presso l’Aula Magna, in via Taro 14, verrà presentato il progetto Agorà. A dicembre saranno avviate le seguenti attività: una masterclass di 45 minuti tenuta da una figura di spicco internazionale che incontrerà le studentesse e gli studenti del biennio in Multimedia arts and design e un meeting di 45 minuti tra gli Art director di importanti festival come “Sonar”, “Unsound” e “Signal” e i docenti/professionisti RUFA al fine di selezionare il progetto più innovativo.

AGORÀ vuole essere un lavoro in continua evoluzione, un libro da scrivere, un luogo in cui crescita e confronto possono essere usati come sinonimi, al pari di impegno e formazione.

SCOPRI DI PIÙ