Basic Design

DESCRIZIONE DEL CORSO
Il corso è rivolto a studenti che desiderano acquisire conoscenze di Basic Design e a designer professionisti che desiderano approfondire le proprie competenze in questo ambito. Il corso comprende una parte teorica relativa alle teorie del Basic Design e una parte pratica in cui gli studenti apprenderanno, attraverso esercitazioni guidate, gli aspetti fondamentali del Basic Design:
Dalla teoria della forma e configurazione del campo visivo, la struttura e le leggi della percezione e dell’equilibrio, la linea, forma, texture e spazio, forme organiche e forme geometriche, controllo e studio del colore. Gli studenti impareranno a creare disegni e ad utilizzare il colore nei loro progetti. Le attività teoriche introdurranno gli studenti al linguaggio del design e le attività pratiche aiuteranno gli studenti a diventare più indipendenti per ciò che concerne il lato creativo del design.

Tipologia di corso: Gruppo
Partecipanti: Max 15
Inizio/fine corso: da definire
Iscrizioni: da definire
Frequenza: Settimanale
Durata: 12 lezioni-totale 50 ore
Costo: 500,00 €
Requisiti/supporti: materiale per la realizzazione dei lavori. Il materiale richiesto verrà comunicato agli studenti dal docente durante la prima lezione del corso.
Lingua: inglese
Docente: Angese Angelini
Sede: Via Benaco, 2

ORARIO DELLE LEZIONI
Da definire

Calendario delle lezioni (12 incontri)
da definire

PROGRAMMA DEL CORSO
Finalità: Il corso è propedeutico al corso di Visual design e tratta gli aspetti fondamentali del Basic Design: teoria, metodo ed esercizi pratici progettati dai grandi fondatori del Basic Design quali Kandisky, Paul Klee, Johannes Itten, Josef Albers, Bruno Munari, Giovanni Anceschi, Tomás Maldonado. Gli studenti svilupperanno competenze specifiche in Basic Design e acquisiranno conoscenze di base eccellenti per future ricerche e progettazione sperimentale.

Lezione 1: Introduzione al corso di Basic Design. Storia ed evoluzioni.
Basic Design, la base del design. I fondatori e i creatori di Basic Design.
The Bauhaus School – Black Mountain College – The School of Ulm.

Lezione 2: Il Basic Design e la sua implementazione a livello internazionale.
Studio e ricerca sull’ implementazione e lo sviluppo del Basic Design in architettura, pittura e design industriale.

Lezione 3: Arte e percezione visiva.
La teoria della “percezione visiva” e molto altro. Cosa significa vedere e cosa significa percepire? Capacità visiva, percepita attraverso i nostri occhi e la nostra mente.
Illusioni ottiche, figure ambigue ecc.

Lezione 4: Psicologia e leggi della Gestalt.
Come funzionano le teorie, come applicare le teorie e studio dei grandi designer che hanno applicato queste teorie al loro lavoro per diventare famosi e dei punti di riferimento. Esercitazione.

Lezione 5: La forma. Punto e linea nel piano.
Studio sulla natura e delle proprietà degli elementi fondamentali della forma: punto, linea, forma e influenza decisiva sulla grafica.

Lezione 6: Modulo, struttura, ritmo, spazio e campo.
Ricerca e studio di questi elementi e delle loro molteplici applicazioni nell’ interior design, architettura, design industriale, graphic design ed editoria.

Lezione 7: Il quadrato.
Storia di un segno, il suo simbolismo spirituale e le sue applicazioni. Esercitazione.

Lezione 8: Il Triangolo.
Storia di un poligono e sue molteplici applicazioni. Esercitazione.

Lezione 9: Il cerchio.
La storia di un segno perfetto e le sue applicazioni. Esercitazione.

Lezione 10: Il linguaggio dei colori
Questa lezione mira ad analizzare il significato simbolico e la storia del colore e della sua evoluzione fino ai giorni d’oggi.

Lezione 11: Itten e Joseph Albers. Maestri del colore.
La teoria del colore, controllo e studio del colore. Sintesi sottrattiva e sommativa.
Contrasti di colore. Stampa a quattro colori. Colori Pantone. Esercitazione.

Lezione 12: Tipografia – Storia dei caratteri tipografici.
Pittogrammi, icone e caratteri – Anatomia, spaziatura e interlinea.
Disegno di caratteri e la loro costruzione geometrica – Riconoscere gli elementi base dell’uso, della forma, della classificazione e della composizione del carattere.

DOCENTE: Agnese Angelini
Agnese Angelini è una Brand Designer, consulente creativa e designer eclettica.
Ha iniziato la sua carriera come graphic designer nel 1993 e ha oltre due decenni di esperienza nella progettazione grafica e nella creazione di identità grafiche.
Agnese ha lavorato come direttrice creativa in team creativi per alcuni dei brand leader a livello mondiale, ed era responsabile sia degli aspetti creativi che della strategia del brand. La sua esperienza professionale come Brand Designer ha incluso collaborazioni con alcune delle principali agenzie di branding in Europa, quali FUTUREBRAND – Parigi e Milano, CB’A – Parigi, LANDOR ASSOCIATES – Parigi e Milano, SAATCHI & SAATCHI – Roma, CARRE ‘NOIRE – Roma e Parigi, J WALTER THOMPSON – Roma.

Agnese ha progettato identità e sistemi di progettazione per molte agenzie di branding lavorando per una vasta gamma di clienti tra cui: Original Marines, Yas Island ad Abu Dhabi, Juventus Team, Artesia – Ferrovie francesi, Angelini Pharmaceutical, Zucchi Bassetti Brand Coop Supermarché, ABI – Italian Banking Association, Marchio Inda, Marchio Palatium, Laura Tonatto Parfum, Mazda, Toyota, Agrifood of Verona, La prima edizione del Festival del cinema di Roma, Poste italiane, Enav – National Flight Assistance Agency, IP – Gruppo Api, Ansaldo – Finmeccanica Group
Oggi lavora come freelance e collabora con le agenzie di branding a Parigi, Amburgo, Bruxelles e Ginevra …

Agnese insegna nel corso Accademico di II livello in Visual Innovation Design e nel corso accademico di I livello in Graphic design presso RUFA (Rome University Fine Art) a Roma. Ha anche tenuto seminari sul Branding & Identity Design presso la International School of Visual arts, Fashion, Design a Firenze e Roma.

Alla fine del corso, su richiesta, verrà rilasciato un attestato di frequenza a coloro che avranno svolto almeno 40 ore di lezione.

INFO & ISCRIZIONI
corsibrevi@unirufa.it |+39 06.85865917 | +39 06.85355862