Ottaviano M. Razetto

Sorry, this entry is only available in Italian.

Ottaviano Maria Razetto, nasce a Parma (Italia). Nel 2004 consegue la Laurea specialistica in Architettura, con il massimo dei voti, all’Universita degli Studi di Parma. In questi anni ha l’opportunità di conoscere personalmente alcuni dei grandi nomi dell’architettura internazionale , e con qualcuno di loro allacciare rapporti di amicizia. Tra di loro si ricordano: Carlo Aymonino, Oriol Bohigas, Mario Botta, Guido Canella, Peter Eisenmann, Vittorio Gregotti. Herman Hertzberger, Aimaro Isola, Arata Isozaki, Carlo Lazzarini, Rafael Moneo, Carl Pickering, Paolo Portoghesi, Osvald Mathias Ungers. Tra il 2000 e il 2006, ha compiuto numerosi viaggi di ricerca e di lavoro negli Stati Uniti e in Europa. Nel 2005 si iscrive all’albo Professionale degli Architetti, Paesaggisti e Pianificatori di Parma. Dal 2008 è iscritto all’albo Professionale degli Architetti della Repubblica Ceca. Studioso dell’architettura ceca di inizio secolo, ha sviluppato numerose ricerche e mostre sul tema (mostra “La secessione a Praga tra Art Nouveau e Cubismo” Parma – 1998, pubblicazione “Realismo socialista cecoslovacchia: 1948-1989” Praha – 2009) . Gli incarichi professionali hanno riguardato, il ripristino degli insiemi storico-architettonici, i nuovi interventi edilizi e il design degli interni. Asciutto ed elegante, il linguaggio di Razetto, si propone con un’architettura che egli stesso ama definire “la ricchezza del minimalismo”. Le sue creazioni rifuggono dal nichilismo proposto da molta architettura contemporanea, per delineare forme e superfici che si traducono in un paesaggio da esplorare, in una storia da ascoltare.