Paolo Parea

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Designer romano, nato e cresciuto nella città eterna. Si forma presso l’ISIA della sua città, dove oltre al normale corso di studi, partecipa anche con successo a concorsi internazionali ed incontra aziende leader di settore nell’ambito dei propri progetti.

Terminati gli studi nel ’95, incontra Fabio Lenci che lo prende nel suo studio in qualità di modellistica, affidandogli la realizzazione di un prototipo funzionante di uno scooter a tre ruote. Nel giro di un anno passa alla progettazione operativa, entrando nel pieno delle attività dello studio. A partire da questo momento e per gli anni successivi, si occupa di progetti che vanno dal settore bagno all’arredamento, dal fitness al wellness, dall’automotive elettrico a quello con motorizzazioni tradizionali, sia per utilizzo pubblico che privato, seguendo e collaborando dalla fase creativa a quella realizzativa, avendo inoltre la possibilità di operare direttamente sul campo presso i clienti. Sono anni in cui incontrerà aziende di primo livello quali Teuco Guzzini, Fiam, Testori Interiors, Newform, Gruppo Vitawell, Simas, solo per citarne alcuni.

Tutta questa esperienza lo porterà ad essere nominato nel 2001 responsabile della progettazione, incarico che manterrà sino al 2005, anno in cui lascerà lo studio LENCI al fine di intraprendere la propria carriera personale. In quegl’anni, ricoprendo tale incarico, oltre a gestire l’attività di progettazione, segue ed organizza le risorse umane e, in qualità di tutor, cura l’apprendistato degli stagisti presenti presso lo studio.

Contemporaneamente, nel 2003 e 2004, insegna progettazione presso il dipartimento di Disegno Industriale della facoltà Ludovico Quadroni dell’università La Sapienza di Roma.

Dal 1995 al 2005 viene selezionato più volte per partecipare all’Officina delle Arti, manifestazione interna a CASAIDEA presso la fiera di Roma, rivolta ad unire giovani progettisti ed il mondo dell’artigianato.

Nel 1999 viene anche selezionato ad esporre presso Abitare il Tempo, manifestazione parallela alla fiera dell’arredamento di Verona.

Lasciato lo studio, inizia la sua carriera professionale intrattenendo rapporti con aziende sempre del settore del bagno, spaziando inoltre nel campo dell’illuminazione, del termale, wellness e dei complementi d’arredo. Per alcuni clienti assume anche incarichi di art direction, lavorando sull’immagine delle aziende attraverso lo studio di cataloghi, del packaging dei prodotti, degli eventi e stand espositivi, dei punti vendita. Grazie ad esperienza e solidità progettuale, con aziende come Gruppo TREESSE, Ala Ceramica, Tecser-Onyx, nascono collaborazioni lunghe e proficue.

Parallelamente, avendo coltivato sin dai tempi dell’università la passione per la tecnologia dei materiali e di processo, approfondita attraverso studi ed esperienze dirette, ricopre incarichi di responsabile per la ricerca, sviluppo ed industrializzazione di prodotti, affinando negl’anni, attraverso anche il continuo lavoro sul campo con fornitori di primo livello, le proprie capacità nel trovare soluzioni efficaci e creative ai problemi legati alla produzione.

Dall’incontro con due giovani professionisti, Enrico Secci e Simona Vidoni, nasce il progetto dello studio TRIADE, esperienza che durerà sino alla fine del 2010.

Questo periodo risulta essere proficuo sia per il lavoro, fra cui la progettazione di una catena di negozi di lusso per il settore bagno in paesi dell’ex Unione Sovietica, sia per i riconoscimenti ottenuti, fra cui la segnalazione al premio DESIGN INDEX 2007 da parte di ADI Lazio per la serie di sanitari “Wave” di Modellazione Ceramica.

Sul finire del 2010 arriva un nuovo riconoscimento da parte dell’ADI Lazio con la selezione della vasca per utenza ampliata GEN-X, segnalata per il premio DESIGN INDEX ed inserita anche nella pubblicazione del DESIGN CODEX.

2011 è l’anno di un nuovo cambiamento nell’attività lavorativa, l’inizio di un nuovo capitolo che parte con la creazione dello studio PAREA DESIGN, della stipula di nuovi accordi commerciali fra cui quello con lo studio MOCCI, partner di primo livello per la grafica e l’exhibition design, e la nascita di consulenze progettuali ed artistiche con nuove aziende.

Prosegue inoltre l’attività di docenza universitaria iniziata nel 2008 presso la Rome University of Fine Arts, libera accademia di arti applicate con riconoscimento di laurea di primo e secondo livello, insegnando packaging design e product design nei corsi di laurea in grafica e design.