Vincenzo Cerami

Sorry, this entry is only available in Italian.

Ha vissuto a lungo tra l’Italia e gli Stati Uniti.
Tra le sue opere narrative, i romanzi “Un borghese piccolo piccolo” (1976, da cui Mario Monicelli ha tratto l’omonimo film con Alberto Sordi), “Amorosa presenza” (1978), “Tutti cattivi” (1981), “Ragazzo di vetro” (1983), La lepre (1988), “Fantasmi” (2001), “L’incontro” (Mondadori, 2006), “Vite bugiarde. Romanzo d’appendice” (Mondadori, 2007) e i volumi di racconti “L’ipocrita” (1991) e “La gente” (1993). Del 1997 è “Fattacci”, variazioni narrative sulla violenza della cronaca.
Nel 1981 ha pubblicato il romanzo in versi “Addio Lenin” nella collana di poesia Garzanti. Il suo esordio nella collana mondadoriana “Lo Specchio” è la raccolta di poesie “Alla luce del sole”.
Del 2013 l’ultima pubblicazione: “Alla luce del sole”, poesie edite da Mondadori.
È stato anche autore di poesie e di testi per il teatro.
Come sceneggiatore ha scritto, tra gli altri, per Sergio Citti, Marco Bellocchio, Gianni Amelio e Roberto Benigni.
Ha collaborato con varie testate giornalistiche e ha tenuto corsi di scrittura creativa in Italia e all’estero.
Infine ha realizzato numerosi spettacoli teatrali che lo hanno visto protagonista.