Pittura e Scultura

Premio Rometti, continuiamo a scrivere la storia

Dopo la vittoria nel 2016 cerchiamo di confermarci nel 2017. Le iscrizioni sono aperte. Ecco i premi in palio

Sono ancora aperte le iscrizioni al Premio Rometti, rivolto a tutti gli artisti delle Accademie italiane. La scadenza per l’invio dei progetti è il 15 aprile 2017. Il concorso è considerato tra i più prestigiosi nel settore scultoreo in Europa, soprattutto per i riconoscimenti in palio. Tra tutti i 6 partecipanti allo stage, infatti, viene assegnato al primo classificato un premio in denaro di € 1.000,00, al secondo di € 600,00 e al terzo di € 400,00. Agli altri tre classificati viene poi consegnato un attestato di frequenza allo stage formativo. Tutte le creazioni eseguite durante lo stage possono entrare in produzione, anche con eventuali modifiche preventivamente concordate con l’autore, con un contratto di royalty sulle vendite pari al 5% del fatturato.

Nel 2016 RUFA ha avuto un ottimo piazzamento. Abbiamo infatti ottenuto il primo e secondo premio. La vincitrice è stata Delfina Scarpa con l’opera “La calla”. Un concept che trae ispirazione dalla Bibbia, dalla mitologia greca e romana, e, infine, dall’epoca vittoriana, in cui la calla era considerata simbolo di raffinatezza e nobiltà, nonché icona di eleganza. Questo tema iconografico è alla base della realizzazione di una sobria e raffinata lampada che fa “tendenza” nel valorizzare con la sua essenzialità gli ambienti che illumina.

Il secondo progetto è quello di Beatrice di Biagio e Natalia Koreneva. Si intitola per il servizio di piatti Olé coniuga perfettamente uno degli aspetti dell’ultima frontiera del design: il food design. La “presentazione del cibo” è uno degli aspetti di questa nuova disciplina, che si occupa di inventare nuovi concept nel campo degli atti alimentari. La progettazione di portata è legata al design di tutti i prodotti utili a presentare il cibo; il progetto Olé crea una linea di piatti da portata partendo dall’analisi della forma, delle linee e del colore.

E allora? Vogliamo continuare a scrivere questa bellissima storia? Iscrivetevi. Tutte le info qui: goo.gl/eAqjEx