Mobile Photography, il libro di Irene Alison

Il volume dal titolo iRevolution analizza il cellulare come strumento di ripresa

È uscito il libro di Irene Alison dal titolo “iRevolution – Appunti per una storia della mobile photography”, un testo che riflette sull’utilizzo del cellulare come strumento di ripresa, analizzando il suo potenziale con i suoi limiti e le possibilità di un uso autoriale del mezzo. Alison tenta di rispondere a domande come: può la mobile-photography considerarsi un nuovo linguaggio? La facilità d’esecuzione è controproducente rispetto alla qualità dell’immagine? Nel momento in cui tutti possiamo in ogni momento scattare una fotografia, che ruolo ha il fotografo professionista? A completare il volume, oltre un ricca selezione di fotografie a colori, un endorsement di Zygmut Bauman, interviste e interventi fra i più noti fotografi e storici della fotografia nazionali e internazionali.
Info: www.postcart.com