Pittura e Scultura

Una nuova opera made in RUFA alla mostra Van Gogh Alive

Continua la collaborazione di RUFA con la mostra Van Gogh Alive – The Experience al Palazzo degli Esami di Roma. Dopo il Live painting realizzato dagli studenti di Arti visive, da oggi fino al 23 maggio è in esposizione anche l’opera del nostro studente Giovanni Lo Castro, realizzata in collaborazione con Amedeo Longo. L’opera si intitola “Dopo Van Gogh” ed è un acrilico su tela illuminato da due dispositivi che rendono l’immagine dinamica e in movimento. Il lavoro è un ritratto di Van Gogh che, in base al colore dell’illuminazione, rossa o blu, mostra, in alternanza, il ritratto di Van Gogh e la forma di un salvadanaio. Si tratta di una ironica critica sullo sfruttamento dell’immagine del grande maestro, oggi tanto celebrata anche per motivi speculativi.

Ma, del resto, Van Gogh è diventato un’icona. E le icone, si sa, lasciano ai posteri anche questa possibilità di tornaconto.

L’opera si è avvalsa della collaborazione del light designer Vincenzo Raponi e rientra nella collaborazione con la mostra Van Gogh Alive, seguita e coordinata da tutto il dipartimento di Arti visive dell’Accademia, in particolare da Fabrizio Dell’Arno, Emiliano Coletta e Lia Palazzolo.