Academy

Design

Photography and audiovisual

Graphic design

Multimedia Arts and Design

Painting and visual arts

Torna Italianism, una full immersion nella creatività

Sorry, this entry is only available in Italian.

Il 14 maggio l’ex Caserma Guido Reni apre le porte alle contaminazioni contemporanee

In arrivo la seconda edizione di Italianism – Contemporary Visual Culture Made by Italians, in programma sabato 14 maggio all’Ex Caserma Guido Reni a Roma. Questa full immersion nella creatività è diretta da Renato Fontana e prodotta da Nufactory, il progetto si svolge nell’ambito di Outdoor Extra, iniziativa volta rigenerare uno spazio dismesso attraverso una variegata offerta culturale. Obiettivo di Italianism è tracciare un quadro della produzione creativa italiana contemporanea. Dalle 3 di pomeriggio si susseguiranno gli incontri, con giovani artisti e professionisti italiani anche residenti all’estero, provenienti da varie aree: Art Direction, Comunicazione, Design, Digital, Fotografia, Fumetto, Graphics, Illustrazione, Infographics, Multimedia, Print, Street Art, Textile, Tattoo, Typography, Video.

Molte le novità previste per questa seconda edizione, a cominciare da “Portfolio Review”, la sezione dedicata a studenti e junior, aperta chiaramente anche agli studenti RUFA, che avranno l’opportunità eccezionale di entrare in contatto diretto con i professionisti dei rispettivi settori, presentando i propri progetti a personaggi affermati nei campi dell’illustrazione, della grafica, della fotografica e dell’art direction.
Di particolare interesse anche “The Crossing”, ovvero l’incrocio tra linguaggi espressivi, tecniche esecutive, provenienze geografiche, contenuti e discipline. Sarà questo il filo conduttore dei sempre più numerosi interventi, esposizioni, performance. Il tutto verrà accompagnato da concerti e dj set, in cui si si esibiranno musicisti e produzioni 100% italiane.

Per l’occasione verranno allestite anche due mostre. Una fotografica di Maurizio di Iorio, dal titolo “Objects and Human Beings”, che si focalizza sulle relazioni tra gli oggetti e gli esseri umani, in un personalissimo approccio al tema dello still life. L’altra, Arche’tipo, presenta i poster art di Federico Babina: un mix di architettura, graphic design, illustrazione e infografica assolutamente originale e inedito. L’esposizione è composta da 33 soggetti singoli, provenienti dalle 3 serie Archimusic, Archidirector e Archist, che illustrano i grandi maestri del cinema, della musica e dell’arte come fossero degli edifici.
Appuntamento 14 maggio all’Ex Caserma Guido Reni, in via Guido Reni

Per info
https://www.facebook.com/italianismconference
www.italianism.it