venassi al maxxi

Rufa e Maxxi, il video che documenta l’opera di Elisabetta Benassi

Il prof. Simongini ha coordinato il lavoro della Scuola di cinema dell’accademia

Il 2014 è stato per il Maxxi di Roma un anno di grande dinamismo culturale e artistico. Uno dei momenti più significativi della scorsa stagione del museo è stato quello della performance di Elisabetta Benassi (dal 4 al 6 aprile) dal titolo Corsaro. Un lavoro nato in relazione all’opera Alfa Romeo GT Veloce 1975-2007 nell’ambito della mostra Non basta ricordare. L’artista ha concepito un’azione intorno al lavoro esposto che riattiva l’opera e ne integra il significato. Le riprese che raccontano questo importante intervento artistico, le sue origini, la sua evoluzione e il suo significato, sono state realizzate dalla Scuola di cinema dell’accademia Rufa, sotto l’esperta guida del proessore di Tecniche di documentazione audiovisiva Raffaele Simongini.