Cinema e Fotografia

Simone Spampinato scelto per la documentazione dell’opera di Bruna Esposito al Maxxi

In occasione dell’opening del nuovo allestimento del Maxxi abbiamo potuto tutti vederla: si tratta dell’installazione di Bruna Esposito, una enorme svastica disegnata per terra attraverso un “puzzle” di sementi variopinte. Un’installazione a cui ha lavorato anche il nostro docente di Arti visive Simone Cametti. Si tratta di un’azione che si concluderà con la distruzione dell’opera, gettando le sementi in pasto alle galline.
Il Maxxi ha assegnato al regista e studente RUFA Simone Spampinato la documentazione del lavoro dell’artista. Sarà lui stesso il regista e montatore della documentazione. La Esposito sta in questi giorni terminando la sua installazione. Gli studenti RUFA hanno già in parte documentato il suo lavoro. Sarà poi Simone a finalizzare tutto il prodotto. Complimenti e buon lavoro.